ULTIME: Notte Piccante 2010 23-24-25 Settembre Centro Storico Catanzaro
Share

MorzelloGrazie alla Notte Piccante Catanzaro avrà ancora una volta uno spazio nel prestigioso -Guinness dei primati -, la raccolta che certifica le prodezze e i record raggiunti in ogni campo. Per il secondo anno consecutivo, in occasione dell'evento più atteso dell'anno in città, (confermatissima la data di sabato 25 settembre), propiziato ancora una volta dal vulcanico estro dell'assessore al Turismo del Comune di Catanzaro Roberto Talarico, si cercherà di battere un record cui nessuno aveva mai pensato prima. Se lo scorso anno una lunga treccia di rossi peperoncini aveva doppiato la lunghezza del Viadotto Bisantis per un totale di 300 metri (con ben 5000 peperoncini rossi utilizzati per approntarla), quest'anno nel Guinness Catanzaro ci andrà per un'altra chicca realizzata appositamente per la Notte piccante, ovvero la "pitta" più grande mai sfornata. Il tipico pane che rievoca alcuni dei nostri ricordi più preziosi con il quale è praticamente obbligatoria l'accoppiata con il morzello, da sempre regale protagonista sulle tavole dei catanzaresi Ma il 25 settembre, in occasione della Notte Piccante, lo sarà ancor di più perché tutto quello che si svolge nel cuore del centro storico ha un sapore speciale. Sarà infatti Piazza Prefettura, a partire dalle ore 20, che accoglierà l'enorme pitta dal diametro di ben 60 metri. La sua riconoscibilissima forma circolare, così, occuperà buona parte della piazza: riempita da morzello fumante e accompagnata da un ottimo vino, sarà distribuita gratuitamente tra tutti coloro che vorranno essere testimoni di questa vera e propria impresa. Ad essere coinvolti nella sfida alcuni fornai della città che si stanno ingegnando su come realizzarla, considerate le dimensioni davvero eccezionali. Un appuntamento straordinario, oramai parte integrante della notte più lunga dellìanno e che, dalla scorsa edizione mette nella giusta vetrina i prodotti tipici della città . Un altro dei meriti della Notte Piccante.